Mostre in corso

CAMILLA MARTELLI MEDICI: SPOSA DI ‘PRIVATA FORTUNA’

9 novembre 2019 - 25 febbraio 2020

CASA MARTELLI

Nella ricorrenza del cinquecentenario della nascita di Cosimo I de’ Medici (1519-1574), il Museo di Casa Martelli ha realizzato un approfondimento espositivo dedicato a Camilla Martelli Medici: sposa di ‘privata fortuna’ del granduca di Toscana.

Il percorso espositivo curato da Francesca de Luca, responsabile del Museo, raccoglie testimonianze archivistiche, incisioni e medaglie che mirano a ripercorrere e approfondire le vicende biografiche di questa illustre rappresentante della famiglia: l’ascesa di Camilla nelle grazie di Cosimo, di cui fu inizialmente amante; le nozze celebrate nel 1570 in segreto secondo il rito morganatico (in modo da negarle diritti sui titoli e sui privilegi del coniuge); e la repentina caduta, vittima delle insidie tese dalla famiglia granducale e delle logiche dell’opportunità sociale e politica.

BELLEZZA E NOBILI ORNAMENTI NELLA MODA E NELL'ARREDO DEL SEICENTO

7 dicembre 2019 - 13 aprile 2020

PALAZZO DAVANZATI

La mostra Bellezza e nobili ornamenti nella moda e nell'arredo del Seicento, allestita negli ambienti del Museo di Palazzo Davanzati a Firenze, vuole raccontare la storia di un modello decorativo che ha ispirato la moda e la produzione artistica di un’intera epoca. 

La mostra esporrà, per la prima volta, una straordinaria raccolta grafica di modelli per merletti e ricami, databile alla prima metà del Seicento, e recentemente acquisita dal museo.

Attorno a questi disegni si svilupperà un affascinante percorso espositivo dedicato al tema della moda e del costume, in cui il visitatore avrà modo di apprezzare l’eleganza e la raffinatezza legate all’abbigliamento del Seicento, attraverso un’accurata scelta di dipinti, sculture, gioielli, libri, capi d’abbigliamento e sontuosi accessori. 

L’esposizione sarà poi occasione per ammirare una selezione della ricca e pregevole collezione di merletti, storicamente vanto del Museo di Palazzo Davanzati, che proprio grazie alla acquisizione dei 105 disegni si è così arricchita di uno straordinario e importante strumento per lo studio della tecnica e del processo creativo legato a quest’arte.

La mostra e il catalogo, edito da Edifir, sono a cura di Benedetta Matucci e di Daniele Rapino, funzionari storici dell'arte dei Musei del Bargello.

Clicca su "dettagli" per scoprire il percorso della mostra.