Amministrazione trasparente

Il Museo Nazionale del Bargello, ai sensi degli artt. 19 e 101 del d.lgs. n. 50/2016, con il presente avviso pubblico, intende procedere alla sponsorizzazione di una prossima mostra riguardante la manifattura di porcellana di Doccia Ginori. Nel prendere atto dell'avvenuta presentazione di un'offerta di sponsorizzazione di euro 50.000, i soggetti interessati in Italia e all’estero e in grado di offrire un contributo di sponsorizzazione alle spese di valorizzazione dell’evento espositivo, equivalente o superiore all'importo indicato, sono invitati a presentare la loro candidatura, indicando dettagliatamente la tipologia e l’importo della sponsorizzazione.

In relazione alla pubblicazione del presente avviso, questa amministrazione resta in attesa di eventuali offerte, equivalenti o superiori rispetto all’importo indicato, da parte di soggetti interessati alla proposta di sponsorizzazione. Tali offerte dovranno pervenire entro il termine perentorio di trenta (30) giorni dalla data di pubblicazione del presente avviso.

Modalità di presentazione delle proposte: le offerte dovranno essere inviate via mail all'indirizzo: mn-bar@beniculturali.it

Bando pubblico per l'incarico di schedatura opere del Museo di Palazzo Davanzati.

Le domande, corredate di curriculum vitae, dovranno pervenire via email entro il 27.01.2017 alla Dott.ssa Brunella Teodori (email: brunella.teodori@beniculturali.it )

Fare clic per scaricare il bando

Bando pubblico per l'incarico di schedatura opere d'arte (armi) del Museo Nazionale del Bargello.

Le domande, corredate di curriculum vitae, dovranno pervenire via email entro il 09.02.2017 alla Dott.ssa Ilaria Ciseri (email: ilaria.ciseri@beniculturali.it )

Fare clic per scaricare il bando

Bando pubblico per l'incarico di schedatura opere d'arte (maioliche) del Museo Nazionale del Bargello.

Le domande, corredate di curriculum vitae, dovranno pervenire via email entro il 10.02.2017 al Dott. Marino Marini (email: marino.marini@beniculturali.it )

Fare clic per scaricare il bando