ESTATE al BARGELLO 2021

Due mesi di musica e teatro nei musei, dedicati a Dante e non solo!

Estate al Bargello: musica, danza, teatro e arte è questo il titolo del calendario di eventi voluto dai Musei del Bargello e realizzato con il contributo di Fondazione CR Firenze che si svolgeranno, nell’orario di apertura al pubblico dei musei e senza alcun sovrapprezzo per i visitatori, nel periodo tra agosto e settembre 2021.

 A una settimana dalla conclusione della mostra “Onorevole e antico cittadino di Firenze. Il Bargello per Dante” (prevista per domenica 8 agosto), il Museo Nazionale del Bargello offre una serie di appuntamenti gratuiti ai visitatori e agli estimatori del Sommo poeta.
Si comincia sabato 31 luglio (alle 16.30 e alle 17.30) e domenica 1° agosto (alle 10.00 e alle 11.00) con i primi due appuntamenti (gli altri due sono previsti il 25 settembre alle 19.30 e il 26 settembre alle 10.30) con le Letture dantesche a cura di Lorenzo Carcasci, organizzate grazie alla collaborazione tra Fondazione Teatro della Toscana e Oltrarno - Scuola di formazione del mestiere dell'attore.

Proprio in occasione delle due giornate conclusive della mostra il 7 agosto alle 16.00, alle 17.00 e alle 18.00 e l’8 agosto alle 10.00 e alle 11.00 - andrà invece in scena Pecore e inchiostro. Conversazione (in)credibile con un codice miniato del XIV secolo ideato e curato da La Compagnia delle Seggiole.
Lo spettacolo inedito, scritto per l’occasione da Caterina Baronti e interpretato da Fabio Baronti e Lorenzo Carcasci, vede protagonista uno dei manoscritti esposti che, prima di tornare a riposo nella sua biblioteca, vuole raccontare l'antica e laboriosa arte di fare libri in pergamena, cioè pagine ricavate dalla pelle di pecora, su cui sono stati copiati a mano nel corso dei secoli i classici greci e latini, ma anche l'opera in volgare più conosciuta al mondo: la Divina Commedia.

 Il programma degli appuntamenti musicali, curati dall’Orchestra da Camera Fiorentina diretta dal maestro Giuseppe Lanzetta, partirà il 6 agosto alle 16.00, al Museo di Palazzo Davanzati, con il Duo flauto e arpa composto da Jacopo Lisati e Elena Castini che eseguiranno musiche di Jacques Ibert e Gaetano Donizetti.
Il 6 settembre, sempre alle ore 16.00, sarà invece la volta del Quartetto d’archi dell’Orchestra da Camera Fiorentina che proporrà ai visitatori del Davanzati dei brani scelti di Vivaldi, Bach e Haendel. L’ultimo concerto al Davanzati è in programma lunedì 13 settembre (ore 16.00) e vedrà protagonisti Iris Faceto, viola da gamba, e Giacomo Benedetti, clavicembalo, nell’esecuzione di composizioni di Bach, Marais e Simpson.

Ci si sposterà nel cortile del Museo Nazionale del Bargello il 4 e 5 settembre per due appuntamenti mattutini. Il primo alle 10.30 con il Trio di ottoni che proporrà musiche tratte dal Repertorio barocco italiano e europeo mentre il secondo appuntamento, allo stesso orario, vedrà il Trio barocco dell’Orchestra da Camera impegnato nell’esecuzione di pezzi di Biagio Marini, Girolamo Frescobaldi e Marin Marais.

Mattutini, tutti con inizio alle 10.30, anche gli eventi in programma al Museo di Casa Martelli a partire dall’11 settembre quando, Mattia Fusi sarà protagonista di un Recital al pianoforte. Per il concerto del 18 settembre, gli interpreti saranno Ludovico e Elettra Mealli, rispettivamente al violino e al violoncello, con alcuni pezzi di Antonio Vivaldi, Domenico Scarlatti e Wolfgang Amadeus Mozart.

Chiude il programma il 25 settembre il Trio barocco composto da Matteo Saccà e Rossella Pugliano al violino e Giacomo Benedetti al clavicembalo che eseguiranno alcuni brani di Andrea Falconieri, Francesco Rognoni Taeggio, Dario Castello, Arcangelo Corelli e Tomaso Albinoni.