CAMILLA MARTELLI: IL MITO E LA REALTÀ

Alle ore 16.30 Conferenza in occasione del genetliaco di Camilla

Il 17 ottobre 1547 nasceva a Firenze Camilla Martelli, nota per essere stata legata a Cosimo I de’ Medici, prima come amante e poi, dopo la morte di Eleonora di Toledo, come moglie morganatica. Il matrimonio celebrato in forma strettamente privata nel 1570, pur avendo pieno valore religioso, negava però alla moglie lo status di granduchessa e le prerogative della sovranità.

In occasione del genetliaco di Camilla il 17 ottobre 2019 nella Sala da Ballo del Museo di Casa Martelli si svolgerà alle ore 16.30 (ingresso gratuito) una conferenza, tenuta da Vanna Arrighi, che ne ripercorrerà la tormentata biografia. Dalle fonti e dalle carte d’archivio emerge chiaramente la rapidissima ascesa e la precoce caduta della giovane che, alla morte del granduca nel 1574, fu segregata dagli eredi al trono granducale in un convento fino alla fine dei suoi giorni.

Dal 9 novembre, sempre nelle sale del Museo di Casa Martelli, si aprirà una piccola esposizione commemorativa che raccoglierà medaglie dedicate a Camilla e alcuni documenti significativi attraverso i quali restituire i tratti salienti della personalità della favorita dell’anziano duca, poi duramente sacrificata dalla logica degli interessi dinastici.



Museo di Casa Martelli
Sala da Ballo

17 OTTOBRE 2019
h. 16.30
Conferenza 
CAMILLA MARTELLI: IL MITO E LA REALTÀ
a cura di Vanna Arrighi
MUSEO DI CASA MARTELLI
Sala da Ballo
via Ferdinando Zannetti, 8
50100 Firenze
Tel. +39 055 0649420